Come Rimuovere Un Ransomware E Decrittare I File Senza Pagare Il Riscatto

In questa guida ti mostro gli strumenti di difesa contro un cyber attacco, come rimuovere il ransomware e decrittare i file senza pagare il riscatto.

Cos’è il ransomware?

Un attacco informatico sferrato contro il tuo dispositivo mette a rischio la tua reputazione digitale dal momento che rende le tue informazioni vulnerabili.

Tra i metodi di intrusione preferiti dagli hacker, bisogna considerare il ransomware.

Secondo l’Enciclopedia Treccani, il ransomware viene definito come:

“Programma maligno che limita o impedisce l’accesso al dispositivo sul quale si installa a insaputa dell’utente, richiedendo un riscatto da pagare per ripristinare l’uso normale del dispositivo.”

L’hacker entra nel dispositivo, infetta i file con il virus e poi chiede all’utente di pagare un riscatto affinché i file siano decrittati.

Tanto facile quanto ingannevole.

Come affrontare un attacco ransomware?

Immagina di essere tornato a lavoro dopo un bel fine settimana e di avviare il tuo PC. All’improvviso sullo schermo appare un messaggio che ti impedisce di accedere alle funzioni del tuo dispositivo.

Come affrontare un attacco ransomware. Come Rimuovere Un Ransomware E Decrittare I File. Andrea Baggio

L’avviso è chiaro: ti informa che i tuoi dati personali sono stati crittografati e chiede un riscatto da pagare in criptovaluta.

Non perdere la calma, sei stato vittima di un attacco ransomware.

Come devi comportarti quindi?

  1. Appena visualizzi il messaggio, la prima cosa da fare è disconnettere il tuo dispositivo da Internet e dalla rete locale;
  2. Non pagare il riscatto, perché è impossibile sapere se gli hacker ripristineranno i tuoi dati;
  3. Raccogli informazioni per identificare con precisione il tipo di ransomware. Puoi fare uno screenshot o una foto dell’avviso e annotare eventuali indirizzi e-mail, URL o dettagli di contatto che appaiono sulla schermata;
  4. Una volta individuata la minaccia, potrai capire come contrastarla o rimuoverla, o almeno verificare se c’è la possibilità di ripristinare i dati crittografati.

Se non riesci a rimuovere da solo il virus, effettua la completa reinstallazione del software, avendo cura di salvare i dati più importanti.

Effettua il backup su diversi supporti offline e nel cloud, limitando le conseguenze dell’attacco.

Strumenti gratis per eliminare il ransomware

Le precauzioni, come indica il termine stesso, servono soltanto se il danno non è stato ancora fatto.

Nel caso contrario, se il ransomware ha già preso il sopravvento, ti toccherà rimboccarti le maniche ed avere pazienza.

Trattandosi di un virus inviato da criminali informatici specializzati, il mio consiglio è di rivolgersi a degli specialisti.

Il team di Help Ransomware ti aiuterà ad eliminare il virus dal tuo dispositivo e recuperare i file crittografati.

Help Ransomware, infatti, è un società che si occupa di rimozione di ransomware e recupero di dati, attraverso una tecnologia all’avanguardia, tecniche di negoziazione sofisticate ed esperti altamente qualificati.

Tuttavia, potresti tentare la strada del fai da te e provare a risolvere il problema utilizzando degli strumenti gratuiti di rimozione dei virus informatici.

Questi software utilizzano due funzioni principali, ricerca e riparazione.

  1. Con lo scanner, identificano ransomware, spyware e altri malware.
  2. Con lo strumento di riparazione, riparano i danni causati al tuo sistema operativo.

Di seguito ti propongo alcuni tra i più efficienti.

Dr.Web CureIT AntiVirus

Dr.Web CureIT AntiVirus è un tool che ti consente di eseguire una scansione completa del computer.

L’applicazione è in grado di identificare più di venti forme di contaminazione, siano esse worm trasmessi via email, Trojan, virus Office, bot spia o ransomware.

Tuttavia, non devi prenderlo come uno strumento per la protezione continua del computer dai virus.

Malwarebytes ‘Anti-Malware

Malwarebytes ‘Anti-Malware è un’applicazione per computer e per smartphone, disponibile per Microsoft Windows, per macOS, per Android e per iOS.

Questo software trova e rimuove i malware, gli exploit e i ransomware presenti sul dispositivo.

Ne esiste una versione gratuita che ti permetterà di eseguire manualmente le scansioni pianificate.

Mentre la versione a pagamento scansiona il sistema automaticamente e funge anche da protezione in tempo reale, bloccando gli indirizzi IP in modo da impedire l’accesso a siti Web dannosi.

SUPER Anti Spyware

SUPERAntiSpyware è un’applicazione software in grado di rilevare e rimuovere spyware, adware, cavalli di Troia, software di sicurezza canaglia, worm, rootkit e altre applicazioni software potenzialmente dannose.

Sebbene sia in grado di rilevare vari tipi di malware, non è progettato per sostituire il software antivirus.

È un software gratuito che ti consente di pulire a fondo il computer e rimuovere le minacce rilevando e rimuovendo oltre 1 milione di infezioni conosciute.

Come aprire file con estensione .encrypted?

Se vedi comparire nel tuo dispositivo dei file rinominati con l’estensione .encrypted, è il segno che sei stato vittima di un attacco ransomware.

Questo tipo di ransomware viene spesso diffuso tramite e-mail di spam o phishing.

A seguito dell’attacco, il ransomware cifra i dati memorizzati sui computer delle vittime (formati .pdf, .doc, .ppt, e molti altri).

ENCRYPTED crea un file “Read Me (How Decrypt) !!!!.txt” e lo inserisce in ogni cartella contenente i file crittografati.

Il messaggio recita che i file sono stati criptati e che le vittime devono pagare un riscatto per ripristinarli.

I problemi con l’accesso a questi file possono essere dovuti a vari motivi.

Fortunatamente, i più comuni possono essere risolti senza una conoscenza IT approfondita e in maniera rapida.

Una possibilità è utilizzare uno dei software di eliminazione citati in precedenza.

Come sempre dico, però, il fai da te ha i suoi rischi. Per questa ragione, nel caso tu sia in presenza di file .encrypted sul tuo dispositivo, rivolgiti direttamente ad un’impresa specializzata.

A tal proposito c’è Help Ransomware: contatta il suo team di esperti può fornirti aiuto rapido ed efficace, con la sua massima conoscenza in ambito di sistemi informatici e cybersecurity.

Come proteggersi dai ransomware

La possibilità di trovare il PC bloccato ed i file crittografati costituisce un timore sia per gli individui che per le aziende.

Per questa ragione, la prima e più importante azione da intraprendere, è adottare buone pratiche per proteggere i tuoi dispositivi da attacchi ransomware.

  • Aggiorna il software per installare le ultime patch note;
  • Salva i file personali e professionali su drive esterni o nel cloud. riducendo al minimo l’impatto di un’infezione da ransomware;

Aumenta la consapevolezza dei dipendenti, in quanto spesso sono proprio gli errori umani che consentono agli hacker di portare a termine un attacco;

Come proteggersi dai ransomware. Come Rimuovere Un Ransomware E Decrittare I File. Andrea Baggio
  • Evita siti web non protetti ed email provenienti da indirizzi non sicuri, in particolar modo se ospitano file presumibilmente infetti (phishing).

Altre misure preventive, che possono aiutarti a sentirti al sicuro sono le seguenti:

  • Utilizza un antivirus affidabile per combattere il ransomware; 
  • Presta particolare attenzione all’origine dei file che installi;
  • Durante l’installazione del software, leggi i termini di utilizzo per assicurarti di non scaricare programmi di terze parti;
  • Verifica che il rilevamento di PUP e LPI sia abilitato per non essere attaccato in futuro da un ransomware.

Conclusioni

Il ransomware è una minaccia che può mettere in serio pericolo la sicurezza dei tuoi dati personali e di lavoro.

Leggendo la seguente guida hai scoperto che:

  • Esistono numerose pratiche che puoi adottare per difendere il tuo pc da attacchi di ransomware;
  • La maggior parte degli attacchi ransomware avvengono in seguito ad errori umani;
  • Esistono degli step ben precisi da seguire nel caso in cui hai subito il blocco del tuo pc.

Per eliminare il ransomware hai due possibilità.

Tentare il fai da te scaricando software gratuiti: in questo caso la riuscita del risultato dipende dalle tue capacità.

Puoi affidarti a società specializzate come Help Ransomware, che fanno affidamento su un team di esperti e ti assicurano un risultato definitivo e sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su

Contatta Andrea Baggio

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email